28gen2014

Nuova generazione di Paste ossee


Activabone

paste ossee di nuova generazione a viscosità modulata per odontoiatria
l sostituti ossei della linea Activabone® fungono da osteoconduttori e osteopromotori collagenati a rimodellamento osteoclastico totale,
miscelati con carrier polimerico a viscoelasticità modulata ed impiegati come innesti in interventi di rigenerazione ossea.

Activabone paste ossee di nuova generazione a viscosità modulata per odontoiatria


Vantaggi Operatori

Resistenza al dilavamento e handling facilitato – Le paste ossee basate su carrier di prima generazione (standard), spesso presentano proprietà reologiche non idonee a garantirne un buon handling o per
resistere al dilavamento durante l’impianto in ambiente sanguinolento.
Perfetta adattabilità: ad ogni difetto il suo innesto. Variando opportunamente la dose della Vitamina C (visco-modulante), è possibile ottenere sostituti ossei estremamente versatili e funzionali, aventi
proprietà biologiche, consistenza, malleabilità e adesività specifiche, tali da adattarsi perfettamente alla specifica geometria dei difetti ossei di qualunque dimensione o forma.

Dissoluzione ottimale
Persiste nel sito di innesto il tempo necessario affinchè avvenga la rigenerazione tissutale.

Osteopromozione aumentata
Grazie alla proliferazione ottimale delle cellule all’interno della struttura tridimensionale del carrier polimerico e,
in alcuni formati, fortemente implementata dalla presenza di DBM.

Perfetta adattabilità
L’ampia gamma di visco-elasticità disponibile rende facile trovare il giusto prodotto per qualsiasi tipologia di difetto.

Vantaggi Clinici

Rigenerazione ottimale – Il biomateriale a rimodellamento totale viene abbinato ad un carrier polimerico che ne amplifica ulteriormente
il potere rigenerativo: mantenendo la stabilità e gli spazi stimola attivamente la formazione di nuovo tessuto osseo.

1 – Formazione di tessuto osseo immaturo (fibroso) dovuta all’utilizzo di paste ossee a rapida dissoluzione.
2 – Tessuto osseo perfettamente rigenerato grazie all’utilizzo delle paste Activabone®.
Si noti la presenza della componente midollare già perfettamente sviluppata.

Activabone AG Denetal Galliani

Un concentrato di tecnologia
La linea di paste ossee Activabone® nasce da un connubio tecnologico unico. l sostituti ossei di origine equina ottenuti attraverso l’esclusivo processo enzimatico Zymo‑Teck® sono ora
associati all’innovativo carrier polimerico a viscosità modulata Exur® sviluppato dalla R&D Bioteck.

Le paste ossee rappresentano una valida alternativa agli innesti ossei tradizionali, ma spesso i carrier impiegati presentano proprietà reologiche
non idonee a garantire un buon handling o a resistere al dilavamento durante l’impianto in ambiente sanguinolento. La linea Activabone®
è invece caratterizzata da uno straordinario equilibrio tra proprietà reologiche e biologiche.

ZYMO-TECK Process

Grazie all’uso di enzimi e senza l’impiego di sostanze chimiche potenzialmente dannose, si ottiene una pulizia perfetta
del tessuto osseo le cui caratteristiche fisiche e morfologiche restano inalterate preservando anche la matrice extracellulare
ossea nella sua conformazione nativa.

Componente Ossea Mineralizzata
• Adesività osteoclastica fisiologica: naturale rimodellamento
• Presenza di collagene in conformazione nativa: maggiore formazione di neo-tessuto osseo
• Osteoconduzione ottimale

Componente ossea demineralizzata (DBM)

• Ottenuta mediante un processo di demineralizzazione della matrice extracellulare dell’osso corticale
• Contiene, e rende immediatamente disponibili all’organismo, tutti gli elementi naturalmente presenti nella matrice ossea
• Effetto pro-rigenerativo conosciuto in letteratura fin dagli anni 70

EXUR

L’innovativo carrier che combina polimeri sintetici a quantità ancillari di acido ascorbico con funzione viscomodulante
per ottenere sostituti ossei aventi proprietà biologiche, consistenza, malleabilità e adesività controllate, tali da adattarsi
perfettamente alla geometria dei difetti ossei di qualunque dimensione o forma.

Hydrogel polimerico
• Idratazione ottimale dell’innesto
• Fornisce l’ambiente ideale per la proliferazione cellulare

Vitamina C
• Limita o impedisce la riorganizzazione intra- e intermolecolare
delle catene polimeriche
• Modula la viscosità conferendo proprietà reologiche
superiori

  • 28 gen, 2014
  • Alex
  • 0 Comments

Condividi

Categories

Comments